fbpx

Se affidi la manutenzione dell’impianto elettrico all’azienda più economica corri il rischio di pagare di più: scopri perché.

Valutare solo il prezzo è un grosso errore. In questo articolo ti mostro quali sono gli elementi importanti che devi valutare (se non vuoi avere spiacevoli sorprese in fattura).

La maggior parte delle persone sceglie solitamente l’azienda meno cara, prestando poca attenzione alla tipologia di servizio offerto.

Sul fatto di “non sprecare i soldi” sono d’accordo con te, ma devi fare molta attenzione a non basarti solo sul prezzo del preventivo iniziale.

Il motivo?

Quello che può sembrarti un grosso risparmio può tramutarsi nell’esatto opposto, con diversi inghippi e costi extra usciti “dal nulla”.

⇒ Risultato: il prezzo reale sarà molto più elevato e probabilmente non più vantaggioso.

Come faccio a saperlo?

Innanzitutto mi presento. Sono Vittorio Fontana di Fontana & Ruffin Srl e faccio manutenzione di impianti elettrici a Vicenza dal 1974.

Ti ho fatto questa piccola premessa per introdurti al mio nuovo articolo, dove approfondisco questa tematica e ti mostro perché non dovresti mai basarti solo sul prezzo iniziale quando devi ristrutturare l’impianto elettrico (ma su altri fattori).

Questi sono i fattori che devi valutare quando scegli a chi affidare la manutenzione del tuo impianto elettrico. Se non li conosci potresti ritrovarti costi più alti del previsto.

“Mi hanno fatto un bellissimo preventivo e costa pochissimo!”.

Ho sentito frasi simili da un’infinità di persone, che poi si sono pentite amaramente della scelta che hanno fatto.

Perché si sono pentite?

Semplice, pensavano di aver trovato la soluzione perfetta per sistemare l’impianto elettrico, ma poi si sono ritrovate con un mare di problemi e costi aggiuntivi.

Non voglio dilungarmi troppo sulle possibili “insidie” che possono nascondersi dietro un servizio economico, ma te ne citerò giusto alcune:

  • Tempi di lavorazione che si dilatano.
  • Danni al tuo mobilio.
  • Frigo senza corrente (e alimenti da buttare).
  • Lavori aggiuntivi da fare “insorti” in un secondo momento.
  • Personale non certificato (con conseguenti errori nella creazione del tuo impianto).

Tutti problemi che immagino non vorresti mai dover affrontare durante i lavori di manutenzione.

Episodi simili aggiungono costi al tuo preventivo iniziale.

Potresti pensare “Quindi come faccio a scegliere l’azienda giusta a cui affidare i lavori?”.

Per prendere una decisione accurata non devi mai far riferimento solo a prezzo, ma è fondamentale che tu valuti i seguenti fattori.

Fattore #1: certificazioni e qualifiche del personale (e dell’azienda).

Se l’azienda non possiede certificazione e non è in grado di darti garanzie è facile che il risultato finale sarà di bassa qualità.

“Certo che il mio personale è bravo”. Questa è una risposta che non dice nulla, perché bisogna mostrare certificazioni e comprovata esperienza, non bastano le parole.

Fattore #2: servizi inclusi nel preventivo (per capire se manca qualcosa).

Fai molta attenzione alle voci incluse nel preventivo, perché se sono presenti solo i lavori principali potresti ritrovarti diversi costi extra “perché il lavoro era più difficile del previsto” (motivazione usata, ahimè, troppe volte).

Fattore #3: tempistiche di lavorazione garantite.

Assicurati sempre che i tempi ipotizzati inizialmente siano verosimili e non troppo stretti.

Chiedi garanzie al riguardo e chiarisci subito cosa succederebbe in caso di “ritardi” (per evitare di far lievitare inutilmente il prezzo).

Fattore #4: sicurezza.

Altro elemento importante è la sicurezza, dal rischio di furti alla possibilità che vengano danneggiati mobili durante i lavori.

Fatti elencare tutte le misure di sicurezza che l’azienda ha intenzione di mettere in atto.

⇒ Quando valuti un preventivo tieni sempre ben a mente questi 4 punti e non solo il prezzo.

Ricorda che un servizio economico non è quasi mai sinonimo di qualità ed è facile nasconda diverse insidie.

La soluzione migliore è quella di affidarti ad esperti del settore, ovvero ad aziende strutturate, che hanno alle spalle molta esperienza e una storicità solida.

Conosci già il servizio Impianto Sicuro?

Ora che hai ben chiari i fattori importanti che devi considerare ti mostro un nuovo modo di ristrutturare il tuo impianto elettrico (senza sorprese).

Sicurezza e qualità avvantaggiano te e il tuo impianto elettrico: scopri perché il servizio Impianto Sicuro ti tutela al meglio.

La mia azienda Fontana & Ruffin tiene molto a offriti un servizio di alta qualità e Impianto Sicuro rispetta tutti i fattori che hai appena visto.

Valutiamo sempre l’entità del lavoro da eseguire con un primo sopralluogo e ti forniamo un preventivo dettagliato, con le varie lavorazioni che riteniamo debbano essere eseguite per ottenere un impianto a norma di legge (in tutta sicurezza!).

Con noi hai la garanzia di un risultato di qualità, perché abbiamo diverse certificazioni e i nostri operai sono qualificati con oltre 30 anni di esperienza.

Ti preoccupano le tempistiche? 

Utilizziamo il cronoprogramma proprio per garantirti tempi certi al 100%. 

⇒ È un documento che specifica chiaramente tutte le fasi di realizzazione del progetto (e le relative tempistiche), verificando che siano realistiche e fattibili.

Hai qualche dubbio?

Ti affianchiamo costantemente: prima, durante e dopo i lavori. E ti forniamo assistenza in caso di dubbi o problematiche che possono insorgere.

Se devi fare la manutenzione del tuo impianto elettrico non andare oltre e dai un’occhiata al nostro servizio Impianto Sicuro.

⇒ Ricorda: qualità e sicurezza ti garantiscono un lavoro perfetto!

Richiedi un sopralluogo per Impianto Sicuro =>> CLICCA QUI.

Alla tua sicurezza,

Vittorio Fontana di Fontana & Ruffin Srl,

Impianti elettrici dal 1974.

Lascia un commento